Borse da sogno: ad ogni donna la sua

Prima di uscire guardati allo specchio e levati qualcosa, diceva Coco Chanel.

E se la buona regola del minimalismo è sempre un passepartout di eleganza, la più grande esperta in tema di bon ton certo non si riferiva alla borsetta.

Molto più di un accessorio fatto di pelle, cuciture, manici e tasche, la borsa è una compagna fedele di ogni donna, la carta d’identità più sincera della propria femminilità, efferata arma di stile e custode sicura dei suoi oggetti più preziosi.

E così come ogni donna è diversa, unica ed esclusiva, anche le loro alleate di eleganza hanno una personalità ben definita.
Lo sanno bene i brand di accessori del mondo del lusso, produttori delle it bags da sogno che fanno letteralmente sospirare tutte le donne alle vetrine più glamour delle vie della moda, e che si rivolgono a target ben precisi: ad ogni donna, la propria borsa, dunque.

C’è chi per tutta una vita insegue il sogno di possedere una creazione Hermès, una Kelly raffinata o una capiente Birkin, e chi non desidera altro che lasciar ciondolare orgogliosa al proprio fianco una sofisticata 2.55 Chanel, l’essenza dell’eleganza, morbidamente realizzata in pelle matelassé ed impreziosita dalle due C sul fronte, fingendo di passeggiare distratta lungo gli Champs Elysées.

E poi c’è Fendi: una selleria di tradizione centenaria che ha fatto della sapienza nella lavorazione della pelle e nell’onnipresenza del celebre marchio a doppia F, un’icona di stile senza tempo, continuando a proporre, anno dopo anno, borse cult come la mitica Peekaboo, vero sogno proibito di tante appassionate.

Le più giovani fashioniste, sicuramente non possono rimanere indifferenti di fronte ad una originale Balenciaga: pelle così morbida al tatto da sembrare burrosa, borchie sui profili e frange che pendono dalle chiusure zip. Versione City, mini, o Week-end, extra large, poco conta: agganciare una Balenciaga al braccio significa dichiarare il proprio stile a gran voce.

La deliziosa Lady Dior, Stella McCartney e la sua Falabella, Louis Vuitton ed il celebre bauletto Speedy, Givenchy e la maxi bag Antigua: la lista di borse di culto potrebbe continuare all’infinito.

Un trend topic evergreen per vere intenditrici.


Lascia un commento