Come riconoscere una borsa contraffatta

Se le borse firmate sono la vostra passione, durante lo shopping potreste incappare in veri e propri “falsi d’autore”, molto difficili da riconoscere ma individuabili con un occhio attento. Già, perché l’universo delle borse contraffatte è molto vasto e acquistarne una significa non solo portarsi a casa un prodotto scadente, per quanto apparentemente simile all’originale, ma anche aiutare la criminalità organizzata che spesso si nasconde dietro questo commercio. Ecco dunque qualche dritta su come riconoscere una borsa contraffatta.

Attenzione a cuciture, custodia e materiali di fabbricazione

La prima cosa da osservare quando vi trovate di fronte a una borsa firmata è osservare le cuciture: sono lente, imperfette, non precisissime? Allora siete davanti ad una borsa contraffatta. Stesso discorso per quanto riguarda il materiale in cui è fabbricata: le it bags in ecopelle o, peggio, in plastica, non esistono, il loro marchio di fabbrica è proprio quello di essere realizzate con le pelli più pregiate o cuoio. Altra cosa a cui dovrete prestare attenzione è poi la custodia: di solito chi cerca di rifilare borse contraffatte non consegna anche la custodia (o dust bag), e, se lo fa, è un semplice sacchetto senza logo, o imitato in maniera grossolana.

Accorgimenti da tenere se fate shopping online

Inutile nasconderlo: molto frequentemente le borse contraffatte possono essere trovate sui banchi dei mercatini, sui marciapiedi di alcune strade affollate di città, ma anche su alcuni siti web online, che giocano sulla mancanza di chiarezza in foto. Se siete delle fans dell’e-commerce aguzzate la vista. Pretendete foto della borsa in vendita e non quelle tratte dal sito ufficiale del brand, analizzate bene tutti i dettagli e fate caso sempre ai materiali e ai prezzi: se la borsa è di questa o della passata stagione, ma i prezzi sono eccessivamente bassi, state in guardia. Ad ogni modo, esistono dei portali molto seri e conosciuti in fatto di vendita borse online. Affidatevi a questi ultimi.

Buono a sapersi

Le borse Hermès originali sono molto morbide, di pelle o nappa pregiata e presentano un lucchetto non squadrato, con custodia color arancio. Se vi orientate su una Gucci, fate attenzione che all’interno vi sia il numero di serie marchiato a fuoco e la card controller, mentre se avete intenzione di acquistare una Louis Vitton ricordate che il marchio del logo non è mai impresso a stampa ma sempre dipinto a mano. Ultimo consiglio, infine, per le appassionate di borse Prada: in quelle originali la seconda asta della “A” è molto più visibile della prima.


Lascia un commento