Borse Borbonese: la storia della pelletteria italiana in super offerta OGGI

Quando si dice Borbonese si evoca immediatamente la storia della pelletteria italiana, visto che si tratta di una delle più antiche maison di moda del nostro Paese. L’eleganza, la classe e il gusto di Borbonese hanno contribuito alla fama del made in Italy nel mondo, e a tutt’oggi il suo allure risulta inconfondibile, pur tra la nascita di mille nuovi brand. Ma come si è evoluto questo marchio nel tempo e quali sono i modelli bestseller che si possono trovare anche sui siti di vendite private per risparmiare? Scopriamolo insieme.

La storia dell’iconico marchio con l’occhio di pernice

Tutto nasce nel 1910 a Milano, quando una modista, Lucia Lorenzoni Ginestrone, decide di aprire un piccolo negozio di pelletteria e accessori. La fama del negozio cresce fino a quando negli anni ’50 il figlio di Lucia, Umberto, amplia le creazioni creando anche il nuovo nome “Borbonese”. Si avviano così delle collaborazioni con case di moda prestigiose come Valentino o Yves Saint Laurent, fino a quando, negli anni ’70, viene dato inizio al sodalizio con il brand Redwall dei fratelli Rossi e all’iconico materiale “occhio di pernice”. Si tratta di un caratteristico trattamento della pelle di agnello che assume un aspetto quasi maculato, micro leopardato. Nascono così borse destrutturate e leggere, una vera rivoluzione per l’epoca, e i modelli che entreranno nei classici della moda, come la “Luna Bag”, “Mambo”, “Tango” e “Sexy”. Negli anni ’90 il brand si allarga anche ad abbigliamento, accessori, arredamento casa, profumi e occhiali da sole fino ad arrivare, nel 2002 con l’entrata alla direzione creativa di Alessandro Dell’Acqua, all’apertura dei primi monomarca, tra cui il più celebre a Via della Spiga a Milano. Gli anni successivi sono dedicati soprattutto a collaborazioni e sovvenzioni artistiche per mostre di pittura e fotografia, e alla creazione di altri due modelli iconici di borse firmate (la London Bag e la Butterfly Bag) fino al rilancio, avvenuto nel 2016, verso il Giappone e Parigi come mercati di riferimento.

Una borsa Borbonese a prezzi accessibili? Possibile con le vendite private

Le borse di Borbonese non hanno però prezzi accessibili a tutti, a meno che non si decida di giocare d’astuzia ed iscriversi ad un sito web di vendite private. Lì infatti è possibile trovare borse firmate a prezzi scontati dal 30 al 70 per cento, basta solo essere attenti ed avere un po’ di pazienza nell’accaparrarsi la borsa dei sogni (dal 30/11/2018 al 6/12/2018 alle 6:00 AM le borse Borbonese sono disponibili su Vente Privee) Un esempio di questo tipo di e-commerce è dato da Vente-Privee.com: una volta effettuata l’iscrizione si riceverà l’invito a partecipare alle vendite private dedicate ad un brand per volta. L’invito arriva di solito 48 ore prima dell’avvio della vendita, che dura fino a tre/quattro giorni. A partire dalle 7 del mattino dei giorni feriali (le 9 nel weekend) si potrà a questo punto fare acquisti e fiutare l’affare, mettere nel carrello ciò che piace ed attendere che la borsa arrivi a casa in tutta comodità. Le spese di spedizione possono essere abbattute con un ordine minimo di una certa cifra e i pagamenti sono sempre molto sicuri.

Guarda le borse SCONTATE oggi
Vendita privata dal 30/11/2018 (7:00 AM) al 6/12/2018 (6:00 AM)


Lascia un commento