Come pulire una borsa pregiata

Una borsa pregiata, acquistata o trovata nell’armadio della mamma o della nonna (quindi autenticamente vintage), se trattata con attenzione rappresenta un vero investimento destinato a durare negli anni. Una delle cure fondamentali, a questo proposito, è quella della pulizia, che rappresenta il primo passo della manutenzione di una borsa (poi ci si potrà dedicare alla lucidatura ed altro). Ecco qualche consiglio, quindi, su come pulire al meglio le nostre borse deluxe.

Mai e poi mai l’acqua se la borsa è in pelle

Se la nostra borsa pregiata è in pelle, in nappa morbidissima o pelle martellata non fa differenza, e su di essa notiamo delle macchie di sporco, la prima cosa da fare è stare lontane dall’acqua. Già, perché l’acqua a contatto con la pelle non fa altro che provocare macchie indelebili che rovinerebbero irrimediabilmente il nostro accessorio preferito. Molto meglio il latte, ma deve essere intero e non freddo. In questo caso, infatti, il grasso del latte asporta tutte le molecole di sporco dalla nappa o altri tipi di pelle. Basterà applicarne poche gocce sulla borsa con un batuffolo di ovatta. Se le macchie sono ostinate e resistono anche al latte, allora occorre munirsi di una spazzola molto morbida e pulita (andrà benissimo una spazzola per pulire il camoscio) e di crema struccante per epidermidi secche: si preleva una noce di prodotto e la si stende sulla macchia, poi la si “stempera” con la spazzola e si asciuga il tutto con un panno in microfibra. La borsa sarà come nuova.

Gomma per cancellare ed aceto per il camoscio

Il camoscio è un altro materiale molto pregiato (a causa del trattamento che la pelle deve subire per diventare così morbida) di cui possono essere fatte le borse. Pulirlo non è certamente una passeggiata, ma esistono metodi casalinghi che risultano molto efficaci. Eccone uno. Serviranno: un asciugamano, una gomma per cancellare specifica per camoscio (in mancanza si può utilizzare una di cancelleria), una spazzola. Si comincia strofinando l’asciugamano sulla macchia, per preparare il camoscio ai successivi passaggi, dopodiché si passa delicatamente la gomma per cancellare, così come faremmo per eliminare un tratto di matita da un foglio. La macchia a questo punto dovrebbe essere già scomparsa: per eliminare i residui di gomma spazzoliamo ora con una spazzola da camoscio. Ricordiamoci, comunque, che è sempre meglio custodire molto bene le borse pregiate, per evitare che si sporchino.


Lascia un commento