Borsa a spalla in pelle Chloe Emma Small Drawstring 2015

emma1enera, delicata e al tempo stesso sbarazzina, la piccola Emma Small Drawstring nella versione in rosa  è uno degli ultimi fiori cresciuti in Casa Chloe: moderate gli ardori però, perché sarà disponibile solo da marzo 2015.

Dio è nei dettagli, diceva sempre il designer tedesco Ludwig Mies van der Rohe, e da Chloe lo sanno bene: in questa casa di moda infatti, fondata nel 1952, la cura di ogni particolare è sempre stato il punto di forza, tanto da arrivare a creare in proprio persino i bottoni. La perfetta semplicità della borsa a secchiello Emma Small Drawstring lo dimostra: essenziale e bella al tempo stesso.

emma2La borsa a secchiello è in pelle di vitello, di dimensioni piuttosto ridotte. Abbiamo quindi 22 centimetri di lunghezza, 28 centimetri di altezza, poco più di 10 centimetri di profondità e appena 900 grammi di peso. Il cinturino è in pelle bicolore ed è in dotazione una tracolla piatta lunga circa 50 centimetri.  Tutto l’hardware della borsa e in metallo color oro. La chiusura è con lacci in pelle ma senza zip né calamita.

All’interno è foderata in pelle, non ha suddivisioni ma è presente uno spazio unico, con una comoda mini trousse chiusa con zip dove è possibile conservare il make up, per evitarne la classica (e tragica) dispersione sul fondo della borsa.  Il mini borsello interno è collegato alla borsa madre tramite un cordoncino in pelle e può essere comodamente staccato.

L’intero prodotto è Made in Italy ma conserva quello spirito bohemien che ha sempre contraddistinto le creazioni di Chloe, la casa di moda fondata da Gaby Aghion che ha visto esprimere al suo interno talenti magici come quello di Karl Lagerfeld.

Giovane e moderna, ma allo stesso tempo tanto anni ’70,  la borsa secchiello Emma Small Drawstring di Chloe è perfetta sia per essere tenuta in mano che fatta ciondolare negligentemente dalla spalla, magari sentendosi per un momento vivace e sensuale come la mitica, indimenticabile, Brigitte.

Credits Immagini thefashion.com


Lascia un commento

Tags

#Chloe