Borsa in pelle intrecciata Bottega Veneta Rialto Mink 2015

È in arrivo un’altra bellezza dalla fucina di Bottega Veneta: si tratta della Borsa a spalla Rialto Mink in nappa intrecciata: elegante e delicata, sarà perfetta per accompagnare i vostri momenti di shopping, ma anche per accostarsi ad un outfit più formale come quello che mettiamo per andare in ufficio.

NMV2DZG_ckRealizzata per il 2015 la Borsa Rialto Mink di Bottega Veneta vede ovviamente protagonista l’intreccio. Si tratta di una morbidissima nappa di una sfumatura particolarmente neutra e delicata perfetta per essere accostata davvero a tutto.

Le dimensioni sono importanti, per un tipo di borsa come questa che a prima vista ci si immaginerebbe piuttosto mignon. Invece abbiamo 11 centimetri di profondità, 30 centimetri di larghezza e 20 centimetri di altezza.

La Borsa Rialto Mink in nappa intrecciata è realizzata in pelle di agnello, ed è dotata di una tracolla che è in parte in nappa e parte in ottone, di circa 25 centimetri e di due cinghie su entrambi i lati della borsa.

L’hardware di questo accessorio è in metallo, con finitura color ottone brunito, e va a creare un piacevole contrasto con il resto della borsa. Sulla parte frontale è presente una maniglia che ha doppia funzione: da una parte infatti va ad ospitare il lembo che chiude la borsa, dall’altra può essere usata per trasformare  la Rialto Mink in una pochette anche se di grandi dimensioni.

NMV2DZG_akUna volta aperta notiamo un interno scamosciato di una sfumatura leggermente più scura rispetto a quella esterna, e una tasca chiusa con zip. Per il resto lo spazio è libero, da organizzare secondo i vostri desideri.

È dal 1966 che Bottega Veneta, fondata da Vittorio e Laura Moltedo, realizza borse preziose dalle finiture perfette: oggi a guidare la maison italiana è il direttore creativo Tomas Maier, che non si è spostato dalla via già tracciata di un gusto raffinato.

Ve ne siete innamorate? La Borsa Rialto Mink può essere vostra per 2600 euro.

Credits Immagini www.neimanmarcus.com


Lascia un commento