Borse in tessutoShopper

Borsa Tote Prada in tessuto floreale Prada BYO 2015

Quando parliamo di alta moda e di marchi che ne hanno fatto la storia, li immaginiamo intenti a produrre solo oggetti degni di un tappeto rosso: e invece grazie alla BYO di Prada, realizzata per il 2015, scopriamo come i brand  stellari sono capaci di realizzare oggetti deliziosi nella loro semplicità.

L’acronimo BYO sta infatti per “Bring Your Own “: ovvero l’invito a portare ad esempio la borsa da casa quando si va a fare la spesa e che in questo caso diventa il nome di un oggetto in nylon molto colorato che potete tranquillamente piegare e mettere nella valigia delle vacanze.

Non si tratta di una novità, perché questo tipo di borsa era già stata lanciata nel 2010 riscuotendo un successo davvero interessante, ed ora è stata reintrodotta: secondo le appassionate, 5 anni di attesa sono stati davvero troppi. Si tratta di una delle borse più versatili che esistano: le sue dimensioni sono di 35.5 centimetri di altezza, 30 centimetri di larghezza e 20 centimetri di profondità. È dotata di spallacci di 23 centimetri, che le permettono di essere trasportata in maniera davvero comoda. Ma il vero fiore all’occhiello è il peso: parliamo di appena 100 grammi, per una borsa davvero leggerissima.

La Bring Your Own di Prada è però, nonostante il pochissimo peso, una borsa in nylon davvero resistente e robusta, che però può essere piegata molte volte su se stessa da essere quasi messa in tasca. Quando la si riapre ci troviamo davanti una borsa grande e spaziosa, che all’interno ha un borsello che funge da portafoglio o necessaire per il trucco.

È possibile scegliere la propria preferita tra tante stampe differenti, e questa tote diventa la borsa perfetta per andare in spiaggia ed aggiungere un tocco di glamour anche all’outfit più scanzonato.

Realizzata in Italia, la Bring Your Own di Prada è disponibile per circa 550 euro.

Prada_BYOBToteBags

Credits Immagini snobessentials.com