News

7 bag esclusive all’asta su Charity Stars: quando la moda incontra la solidarietà

Charity Stars, la piattaforma di aste benefiche che propone oggetti offerti da celebrities o aziende del segmento high luxury, sostiene COOPI, un’associazione di cooperazione internazionale, particolarmente attiva nei Paesi sottosviluppati per combattere la povertà e le situazioni di emergenza.

Il progetto è di estrema attualità: una raccolta fondi per contrastare gli effetti drammatici sulla popolazione della Sierra Leone dovuti allo spaventoso fenomeno del contagio di virus ebola. Un aiuto concreto a favore dei bambini e delle donne della terra africana per rispondere tempestivamente a bisogni urgenti: come la necessità di materiale igienico sanitario, alimentare o la costruzione di centri di accoglienza per i bambini rimasti orfani a causa dell’alta mortalità causata dalla malattia.

Lo strumento di raccolta fondi è sorprendente e molto stimolante: 7 modelli di borse esclusive, disegnate per l’occasione da 6 designer di spicco del settore del lusso, saranno venduti sul sito Charity Stars, per una buona causa.

Due modelli esclusivi della it bag Sofia, offerti dalla Maison Salvatore Ferragamo, un bauletto in morbida pelle martellata messa all’asta dall’irriverente designer Vivienne Westwood, una tracolla dal sapore seventies multicolor realizzata da Agatha Ruiz de La Prada, sono solo alcuni dei pezzi cult dell’asta più glamour dell’anno.

L’asta di modelli di borse da collezione vedrà fino al 15 dicembre tutte le più agguerrite fashioniste fare a gara per accaparrarsi uno dei 7 modelli unici e super griffati: una competizione senza esclusione di click, per raggiungere un importante traguardo di solidarietà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *