Borse innovative? La parola chiave è laser cut.

La tecnologia al servizio della tradizione e dell’eleganza: per la nuova stagione primavera estate 2015 la parola chiave è laser cut.

La nuova modalità avanguardista di personalizzazione e di ricamo sui materiali, coinvolge finalmente il mondo delle borse di alta moda, e non.

Prima qualche accenno isolato: tra le estese collezioni dei nomi emergenti della moda o delle grandi griffe, qualche capo intagliato al laser spiccava tra gli scaffali.

Per la prossima stagione calda, invece, i tempi sono ormai maturi ed il laser invaderà le boutique più fashion, così come ha letteralmente dominato le passerelle.

Il metodo di lavorazione laser cut permette di intagliare, sulle superfici più diverse delle it bags, i ricami e le fantasie più creative: motivi geometricidisegni florealisuggestioni animalier e tanto altro ancora, per lasciare spazio all’immaginazione di ogni designer.

4I più diversi modelli si prestano alla novità del laser cut: c’è chi, come Giorgio Armani, ha presentato un handbag essenziale, flat e molto minimal, con intagli laser cut su pelle silver, a simulare un effetto maculato; c’è chi, invece, come Serapian, ha presentato una shopper bag morbida e abbondante con dettagli traforati al laser a metà tra un motivo optical ed uno greco; la lavorazione laser cut della shopper bag di Alaia, invece, realizzata su pelle lucida di un rosso squillante o in bianco ottico, richiamano le ispirazioni anni ’70.

Non mancano poi le variazioni sporty chic, come le shopper bag di Armani Jeans e Patrizia Pepe, ed, all’estremo opposto, i modelli eleganti pensati per le occasioni speciali, come la tracolla di Christian Louboutin: una mini bag con intagli laser cut a disegnare romantici intrecci, nero su cipria.


Lascia un commento