Collezioni inverno 2016-17: la Lady Dior rimpicciolita per il prossimo anno

Le creazioni di moda, è una regola non scritta ma sempre efficace, devono essere sempre fresche e nuove per attrarre i clienti e mantenere affezionati gli appassionati di una certa maison. Ne sa qualcosa Dior, brand storico della couture francese ed internazionale che da quando non ha più Raf Simons alla direzione creativa ha affidato (nel frattempo) le collezioni, anche delle sue borse firmate, al solito team di designers a cui si rivolge. Il risultato per questa collezione autunno/inverno 2016-17 è rassicurante ma senza particolari novità, per non rischiare di perdere il plauso della clientela.Dior-Fall-2016-Bags-2Lady Dior rimpicciolite

Il team creativo ha semplicemente reinterpretato un classico di maison Dior, la borsa Lady Dior, da un lato cambiandola nelle dimensioni e dall’altra realizzandola in versioni diverse, tipo east/west. Le dimensioni di una delle borse più amate di sempre diventano in questa collezione più piccole e compatte ed anche la tracolla si fa più larga e corta. Una sorta di ispirazione alla Baguette, altra celeberrima borsa, ma di Fendi.

Dior-Fall-2016-Bags-5

Handbags complete di wallet in bella mostra

Durante la sfilata di Dior le handbags sono state indossate aperte, per far ben capire quanto organizzato sia il loro interno. Ricordando le “trousse” per il make up, queste borse presentano un wallet incorporato e scomparti con zip ampi.Handbags comode ed utili oltre che belle. I materiali, infine, non deludono: pelle di vitello, pelle martellata o camoscio e suede per restare sul classico allure, mentre cavallino, struzzo, e poi gli inserti, con ricami ed applicazioni, restano nella più consolidata tradizione parigina Dior.


Lascia un commento

Tags

#dior