Prada: torna la riedizione della mitica Galleria bag, in pelle di vitello

Dopo tanta sperimentazione in tema di creatività e ricerca artistica anche nel design delle borse, Prada decide per la spring/summer 2016 di tornare alle origini con la riedizione di uno dei miti in fatto di borse firmate: la Galleria Bag.

Non solo una borsa: un vero e proprio cult

Alla Galleria Bag, che immediatamente richiama il passato e quell’apertura del primo negozio Prada in Galleria a Milano nel 1913, negli anni sono stati dedicati esperimenti artistici, come i film della serie The Postman Dreams di Autumn de Wilde (nel 2015). A tali celebrazioni è poi seguita una riedizione della it-bag, già nella primavera del 2015, con una versione “floreale”, fino al novembre scorso. Ora la Galleria Bag torna a deliziare le intenditrici delle borse Prada, con colori classici da un lato, e deliziosamente primaverili dall’altro.

prada-galleria-bag2

Pelle City Calf nei colori dei sorbetti

Bellissimi i colori proposti per questa borsa super comoda e capiente, che possiede come particolarità anche i due bottoni-gancio laterali coperti a mano. Oltre ai classici e sempre attuali bianco gesso, nero, caramel e verde assenzio, la Galleria Bag appare davvero versatile nelle sfumature dei sorbetti alla frutta: troviamo quindi il rosso fragola (o lacca), il giallo limone (o sole), l’arancio papaya. Il materiale cult di Prada, il saffiano, viene per una volta sostituito dalla pelle di vitello (City Calf), che riveste tre scomparti molto ampi (in cui poter mettere di tutto) separati da due zip. L’interno della borsa è invece interamente in morbida suede, con colore a contrasto vero la pelle esterna, così da risultare ancora più attraente per le fashion victims.


Lascia un commento

Tags

#prada