Borsa Prada Cahier: la custodia scrigno per gli oggetti più preziosi controlla originalità

Si chiama “Cahier” ed è la borsa-taccuino che Prada ha presentato sulle passerelle durante la scorsa stagione, già nell’autunno inverno 2016-17. Tra le borse Prada, questa è una delle più innovative, in quanto rappresenta il ricordo dei libri antichi, quei volumi così preziosi che si trovavano un tempo nelle biblioteche e che quasi ispiravano timore reverenziale.

Nel dettaglio, si tratta di una borsa marsupio da legare in vita e realizzata in pregiata pelle di vitello saffiano e tracolla con catena in metallo rimuovibile. In pelle (e removibile) è anche la cintura che serve per legare la borsa alla persona. Proprio la cintura presenta una particolarità: un’asta da due centimetri ed una bella fibbia in metallo. In questo caso, poi, la finitura dell’hardware è in bronzo, e ciò vale anche per il logo “Prada”, sul fronte della borsa, ed il fibbione. Molto interessante poi il contrasto cromatico della pelle in cui questa borsa è stata creata: tutta in nero, o nelle varianti fucsia/nero, verde/nero, ocra/nero, terra bruciata/nero.

Questa piccola borsa marsupio, perciò, tra tutte le borse Prada, ha lo scopo di custodire e proteggere i piccoli oggetti quotidiani, proprio come uno scrigno. La si lega in vita ed è davvero cool con un outfit in denim, oppure con un total black o, ancora, su un tubino nero, in cui la cintura andrebbe a diventare un dettaglio fashion. La chiusura ha laccio frontale, e per quanto riguarda l’interno, invece, c’è una tasca interna che custodisce l’essenziale ed una fodera in tessuto siglata. Le dimensioni, infine, non sono così piccole:  18 centimetri di lunghezza si spalmano, infatti, su 12,5 centimetri di altezza e 4,5 centimetri di profondità e spessore. Il prezzo, rientra nel range deluxe Prada, ed è pari a 1.350 euro.

Prada Cahier Bag: prezzo da listino e nei negozi Prada: a partire da 1.350 euro.


Lascia un commento

Tags

#prada