Eleganza in formato mini: la collezione Nano di Louis Vuitton

Quello delle mini bag è uno dei trend più forti del momento: finiti i tempi in cui la borsa doveva essere grande, capiente, quasi over size e sproporzionata, la moda contemporanea riporta le fashioniste in una dimensione più compatta e minimal.

Non stupisce, quindi, complice anche il ritorno di trend vintage ispirati alla praticità ed alla funzionalità delle forme, che sulle passerelle abbiano sfilato modelli di borse di taglia small.

Non solo clutch e pochette: anche le handbag e le shoulder bag, tanto di moda nelle ultime stagioni, si ridimensionano.

Un trend che non poteva passare inosservato ad uno dei principali brand del lusso, leader indiscusso del segmento accessori, come Louis Vuitton.

È così che, per la prossima stagione, la Maison francese propone una rivisitazione di tutti i modelli più cool e popolari di borse di lusso, in una versione micro.

La collezione si chiama Louis Vuitton Nano e include 7 nuove mini versioni di alcune delle bag più celebri del brand, come la mitica Speedy, la borsa Alma ed il modello Noé, solo per citarne alcune.

Le 7 borse che compongono la stravagante collezione sono fedeli, in fatto di design e finiture, alle più celebri sorelle maggiori, dando vita ad un gioco di forme e proporzioni davvero irresistibile.

La borsa più piccola, e più economica, di tutte è il secchiello Noé, largo poco più di 12 cm e alto 15 cm: un vero concentrato di eleganza!

Al contrario, i più grandi sono i modelli W e Lockit, che contano quasi 20 cm di larghezza, capienti a malapena per ospitare un iPhone 6 Plus!

Se ti piace questo brand non perderti il nostro articolo sulle borse Louis Vuitton più belle.


Lascia un commento